La sua casa va all’asta, malata terminale si taglia le vene in tribunale

La sua casa va all’asta, malata terminale si taglia le vene in tribunale

E’ di poco fa la notizia di un tentativo di suicidio a Siena, in tribunale

Una donna, Sandra Pelosi, infatti avrebbe tentato di togliersi la vita a Siena

Il motivo del gesto, si apprende, sarebbe motivato dal fatto che la sua casa sarebbe stata messa all’asta per l’insolvenza di un mutuo.

Proprio in quei momenti infatti, veniva annunciata la prima offerta di acquisto, finita all’asta

 

 

La donna è stata immediatamente soccorsa, assistita e quindi ricoverata all’ospedale di Siena.

Secondo quanto riportato dal Corriere di Siena non sarebbe in pericolo di vita

Fuori dal Tribunale si è tenuta una manifestazione di protesta di Casa Pound, Casaggi, Lega Nord e del Comitato Amici di Sandra Pelosi.

La donna è stata vittima di un tragico incidente nel 2010, mentre anche a causa di una malattia invalidante ha visto passo dopo passo compromettere le proprie capacità fisiche, quindi lavorative

Ne è conseguita l’impossibilità di continuare a pagare il mutuo da 500mila euro contratto con una banca in passato

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche