Condividi

Nel giorno del suo dodicesimo compleanno, mentre festeggia con quattro compagni di classe, trova per strada, in pieno centro, un portafoglio con dei soldi. Senza pensarci su due volte, contatta il 113 e, insieme agli amici, raggiunge a piedi la Questura per riconsegnarlo. Protagonista dell’episodio, avvenuto nel fine settimana a Pescara, è Federico Orsini, 12enne residente nel capoluogo adriatico.

IL RITROVAMENTO

Il ragazzino, che frequenta le scuole medie alla Pascoli, aveva festeggiato prima al McDonald’s e poi, insieme agli amici, stava raggiungendo un campetto per fare una partita con gli altri. Lungo via Firenze ha trovato il portafoglio a terra, contenente circa 60 euro. Con il cellulare ha chiamato il 113 e, dopo aver parlato con gli operatori di polizia, ha subito raggiunto la Questura a piedi, per riconsegnarlo.

Una volta in Questura, Federico ha avvisato i genitori e il padre lo ha raggiunto per firmare il verbale di riconsegna. Dopo che la Polizia ha individuato e contattato il proprietario, l’uomo – un signore residente nel Pescarese – ha raggiunto la Questura e, tornato in possesso del portafoglio, ha offerto un gelato ai cinque ragazzi per ringraziarli.

Concluse tutte le procedure formali, i ragazzi si sono intrattenuti con i poliziotti ed hanno scherzato con loro, che gli hanno fatto vedere una volante e gli hanno fatto scattare delle foto.

Una festa di compleanno alternativa ed inattesa, per Federico e i suoi amici, che hanno mostrato senso civico e di responsabilità.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteConegliano, aggredisce la vigilessa e le rompe i denti con una ginocchiata: denunciato
Prossimo articoloVicenza, ruba l'auto trascinando una donna fuori dall'auto e poi la investe