Condividi

Recuperata ieri da una nave commerciale una piccola imbarcazione con oltre cinquanta migranti a bordo

Ragusa – Ha infine attraccato nel porto di Pozzallo (inizialmente era stato detto Lampedusa) la Asso 25, la nave commerciale che ha recuperato un’imbarcazione che a bordo aveva 62 tra uomini e due donne.

La nave ha recuperato l’imbarcazione dei migranti nella giornata di ieri in acque sar maltesi. La Asso 25 era inizialmente diretta a Lampedusa ma nella notte è stata indirizzata verso porto ragusano di Pozzallo.

Tempo di attivare a dovere la macchina dei soccorsi e l’accoglienza in banchina, dopo tutte le verifiche ed i controlli di rito, le persone recuperate verranno mandate nell’hotspot di Pozzallo, riaperto da poco (era stato chiuso cinque mesi).

 

 

Secondo quanto riporta Il Messaggero citando parole del ministro dell’interno Matteo Salvini impegnato in un comizio in piazza a Romano di Lombardia, in provincia di Bergamo “saranno accolti a spese del Vaticano, così ognuno fa la sua parte”

“verranno ospitati in strutture della Cei” ha spiegato il capo del Viminale, ringraziando i vescovi per la disponibilità a prendersi carico dell’accoglienza. “Gli sbarchi si sono ridotti del 90%, e i pochi che riescono ad arrivare, quelli di oggi, ad esempio, saranno accolti a spese del Vaticano, così ognuno fa la sua parte”,

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteEccellenze Italiane: bypassato la lesione del midollo, tetraplegico recupera l'uso delle mani
Prossimo articoloUccise l'ispettore di Polizia Carlo Tufilli durante una rapina, arrestato nuovamente