Condividi

nunziatella

Con due giorni di anticipo la Scuola Militare Nunziatella di Napoli, ha festeggiato sabato scorso i suoi 226 anni di vita. Una suggestiva cerimonia in Piazza Plebiscito a Napoli, alla presenza di migliaia di ex allievi e delle massime Autorità Civili e Militari.
I festeggiamenti si erano aperti la sera prima con una serata organizzata dagli “Hidalgos”, gruppo di ex allievi di varia età e provenienza geografica, unito da una medesima sostanza ideale e che intende proseguire queste iniziative nel segno dell’amicizia e approfondendo i temi cari alla formazione delle scuole militari. ’’Hidalgos’’, dallo spagnolo ‘’hijo de algo’’ indica una nobiltà non necessariamente titolata, ma tale a partire dalla grandezza d’animo nel servire il bene comune e la patria. In questo senso quanti vi si riconoscono sono figli della Nunziatella, della sua tradizione di valori universali, che esigono di essere vissuti e testimoniati con coerenza. Nel solco di ‘’tradidi quod et accepi’’. La serata si è svolta presso il Circolo Ufficiali della Marina Militare di Napoli ed hanno presenziato anche alcuni veterani.
Quest’anno testimonial e relatore della serata è stato l’ex allievo, Colonnello in congedo e scrittore Angelo Jannone (Vice Presidente di A.N.S.F.O, classe 78-81) il cui intervento ha toccato molto i tanti giovani presenti che si sono identificati nei valori portanti ricordati da Jannone: eticità, lealtà, onore, coraggio ed il saper assumere delle responsabilità. “Valori che in questa nostra società – ha ricordato Jannone – a volte sembrano non esistere o non contare più nulla”. Nel corso della serata l’attore napoletano Antonio Perna dell’Associazione Nartea, presieduta da Febo Quercia, ha recitato dei dialoghi tratti dall’opera di Jannone “Eroi Silenziosi”.
Una serata – ha sottolineato Mario Russo, classe 02-05, uno dei giovani organizzatori – che ci ha riempiti di entusiasmo e che si è resa possibile grazie al Presidente del Circolo Ufficiali della Marina Militare di Napoli, Capitano di Vascello Aniello Cuomo, ed al sostegno di altri ex allievi, tra i quali l’ Avv. Francesco Paolo Bonito, classe 52-56, il Dott. Carmine Franco Muccio, classe 84-87, l’Ing. Gabriele Albarosa, classe 84-87 (organizzatore principale del meeting internazionale Galaxia Delta 2014, che si terrà a Londra, il 24 agosto prossimo, con ex allievi che giungeranno da ogni parte del mondo); Gaetano Riccio, classe 04-07; il Professore e scienziato, Gerardo Iovane, classe 88-91, in qualità di Presidente dell’IIASCEPP, Istituto Italiano Alti Studi sulla Crescita e l’ Evoluzione Personale e Professionale.
Il Gen. C.A. CC. (r) Arturo Tornar, già Comandante Interregionale OGADEN, già Veterinario dell’Anno 2003 dell’Università di Parma, Consigliere Nazionale in carica dell’Associazione Nazionale Ex Allievi Nunziatella e Presidente Onorario della Sez. Campania e Basilicata della stessa associazione, ha fatto pervenire all’organizzatore Mario Russo il suo saluto ai giovani con un messaggio: “ Caro Mario, mi dispiace molto non essere con Voi giovani. Sarebbe stato per me un tuffo nell’entusiasmo. Ti prego di far giungere il mio saluto affettuoso a tutti, con la raccomandazione di mantenere sempre vive le nostre Tradizioni e di custodire gelosamente i valori di lealtà e di amicizia che debbono esistere tra i nunziatellisti. Le classi giovani devono essere migliori di quelle passate, facendo per la Nunziatella e per la nostra Comunità quanto noi anziani non siamo riusciti a fare. Dignità e fierezza nell’andare avanti e create i nuovi MITI. Con affetto gli auspici migliori per il vostro futuro”.

Massimo Martini

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteStudente ucciso in discoteca a Mykonos, l’aggressore condannato a 10 anni
Prossimo articoloMaltempo in Sardegna, nove morti