Condividi

SOS1306287

Venezia, 12 agosto 2013 – Carabinieri e vigili del fuoco sono impegnati nelle ricerche di tre ragazzi minorenni, di età compresa tra i 12 e i 15 anni, di nazionalità marocchina, visti scomparire questo pomeriggio nelle acque dell’Adige, a Cavarzere, Venezia. Sembra che uno dei tre giovanissimi si trovasse in difficoltà e che i due amici si siano tuffati per aiutarlo. Nessuno dei tre è più riemerso.

Sul posto ci sono anche una squadra di sommozzatori dei vigili del fuoco di Vicenza e un elicottero per le perlustrazioni della zona dall’alto. L’allarme è scattato attorno alle 14.45.
AGGIORNAMENTO: TROVATO UNO DEI CORPI
Il corpo del ragazzino è stato recuperato dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Vicenza che era impegnato nelle ricerche assieme ad un elicottero. Il cadavere si trovava poco distante dal punto in cui i tre minorenni erano stati visti scomparire nel primissimo pomeriggio.
AGGIORNAMENTO: RIPESCATO SECONDO CORPO
Le acque dell’Adige hanno restituito anche un secondo corpo dei tre ragazzini di origine marocchina dispersi da questo pomeriggio a Cavarzere (Venezia). Lo hanno riferito i vigili del fuoco. Il cadavere non è stato ancora identificato, mentre ha un nome il primo corpo recuperato: si tratta di Adelilah Bahri, 15 anni, riconosciuto dal padre che era in attesa sull’argine del fiume. Continuano, intanto, le ricerche del ragazzino ancora disperso.
Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSardegna, bagnino salva 10 bagnanti in 4 ore
Prossimo articoloPresidente Letta, in vendita tre aerei di Stato