Condividi

 

carabinieri 4

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trionfale hanno arrestato due romani di 45 e 21 anni, entrambi già conosciuti alle forze dell’ordine, con le accuse di furto aggravato, rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale.
La scorsa notte, i due sono giunti in via del Foro Italico a bordo di un’auto presa a noleggio, iniziando ad armeggiare nei pressi di un’auto di lusso che era parcheggiata in strada.
Una volta entrati nell’abitacolo, i ladri “hi-tech” hanno utilizzato una centralina elettronica nel tentativo di bypassare i sistemi di sicurezza della casa costruttrice e per metterla in moto.
Alla vista della pattuglia dei Carabinieri, in transito poco lontano proprio in quel momento, i due hanno tentato di farla franca, dapprima dandosi alla fuga in auto, ingaggiando un breve inseguimento con gli uomini dell’Arma, poi, una volta bloccati, opponendo una violenta resistenza all’arresto.
Dopo averli immobilizzati, i Carabinieri hanno perquisito il veicolo su cui stavano viaggiando, trovando a bordo sofisticate apparecchiature elettroniche, centraline, jammer e vari arnesi da scasso che sono stati sequestrati.
I ladri, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

Roma, 7 marzo 2016

fonte Arma dei Carabinieri

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteTruffatore arrestato dai Carabinieri
Prossimo articoloPolizia di Stato: arresto per atti persecutori aggravati