Poliziotto colpito da un grave cancro, i colleghi lo aiutano ad accompagnare il figlio autistico all’asilo: “solidarietà commovente”

Andy Mattaline è un agente di Polizia di WOODSON TERRACE, nel Missouri (Stati Uniti) e da tempo sta combattendo una dura battaglia contro una forma di cancro molto aggressiva, ma nelle scorse ore è riuscito a lasciare l’ospedale per accompagnare suo figlio autistico di 5 anni al suo primo giorno di scuola.

“Questo è uno dei giorni più importanti per lui e non volevo proprio perderlo” ha raccontato Andy: “E significa tanto anche per me”. Il prezioso dono è stato reso possibile dai medici di Mattaline, che hanno autorizzato il loro paziente a lasciare le cure dell’ospedale universitario di Saint Louis per alcune ore in modo che potesse assistere al primo giorno di suo figlio Carmine.

Il poliziotto soffre per una grave forma di cancro esofageo, che nel breve tempo si è espanso fino allo stomaco. Pochi giorni fa, una lunga operazione per rimuovere diverse metastasi.

 

Ciò che è ancora più sorprendente dell’evento è stata la vicinanza dei colleghi, Andy è stato infatti raggiunto da 20 agenti di polizia. Sono stati numerosi i colleghi che gli hanno promesso di farsi carico e accompagnare Carmine a scuola nei giorni più die complicate a causa delle cure.

“È sorprendente, commovente” ha detto Andy, che con la moglie Mary ha anche un’altra figlia, più piccola, tre anni appena. “Vorrei vederli crescere, vederli fare i primi passi nel mondo”,

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche