L’allarme del 118: “troppi casi di Covid-Like con polmonite ma negativi al tampone”

E’ grave l’allarme che lancia il presidente del 118 Mario Balzanelli.

“Vanno identificati al più presto”, aggiunge. E, ancora, “per scovare il virus è necessaria l’analisi del liquido del lavaggio bronco-alveolare”, sottolinea. Ecco chi sono i Covid-Like, che sintomi presentano e perché l’infezione non emerge a un primo controllo.

Chi sono i Covid-Like?

Ce lo spiega un articolo di tgcom24: “E’ un popolo che va identificato ed è necessario garantire che tutti facciano la broncoscopia e le cure per il Covid. Uno studio approfondito – spiega il presidente del 118 Balzanelli – potrebbe costringerci a rivalutare i numeri di tutta l’epidemia. I malati in questo caso potrebbero essere il doppio degli attuali stimati in base al risultato del tampone”.

Secondo l’esperto, tali pazienti presentano “insufficienza respiratoria grave e un quadro clinico identico ai positivi al test, a partire dalle polmoniti interstiziali. Sono del tutto simili, ma il virus non emerge dal tampone. Per scovarlo è necessaria l’analisi del liquido del lavaggio bronco-alveolare”.

Quanto al dilemma epidemiologico nazionale, su quanti sono realmente i pazienti Covid-19, secondo Balzanelli “non si ha, al momento, alcuna certezza in merito alla reale diffusione dell’infezione di Sars-CoV-2 nella nostra popolazione.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche