Condividi

E’ notizia di queste ore la firma di un accordo quadro siglato al Viminale tra il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ed il presidente dell’Anci, Antonio Decaro

Le polizie municipali saranno coinvolte nell’espletamento dei servizi di polizia stradale sulla viabilità urbana.

Il ministro dell’Interno ha inoltre inviato a tutti i prefetti una direttiva per rafforzare i controlli e la sicurezza stradale nei tratti più esposti a rischio incidenti, in particolare vicino a luoghi di aggregazione ed alle zone con strutture di intrattenimento.

La novità riguarderà le 14 città metropolitane ed i capoluoghi per il momento in grado di organizzare i servizi.

Successivamente verranno coinvolte altre città, a partire da quelle con più di 100mila abitanti.

L’attuazione dell’accordo serve a consentire di liberare risorse delle forze di polizia da destinare al controllo del territorio.

Decaro si è detto “convinto dell’utilità di affidare alle polizie locali la sicurezza stradale, come previsto da questo accordo” Ma è indispensabile che i Comuni – ha aggiunto in una nota – ricevano garanzie dallo Stato”, che in termini pratici significa “più fondi”.

Seguiranno aggiornamenti

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAereo caduto, il primo ministro canadese Trudeau: "Abbattuto da missile iraniano"
Prossimo articoloGermania. Uccide un uomo armato di coltello: poliziotto indagato

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.