Condividi

Sulla vicenda è intervenuta, con una nota, l’associazione antiviolenza e antistalking ‘Butterfly’ di Riccione, secondo cui «è ora di dire basta a queste minacce e a questa violenza inaudita nei confronti delle donne. Siamo profondamente dispiaciute e rammaricate di questo ennesimo, inesorabile, incessante e angoscioso episodio di violenza».

Con l’associazione, osserva la presidente Butterfly, Clarissa Matrella, «stiamo rilevando diverse minacce da parte di uomini troppo gelosi nei confronti delle loro donne, minacce del tipo ‘Ti sfiguro con l’acidò. Una tendenza che deve essere bloccata e che spesso è intrinseca di culture a noi lontane. Culture che considerano la donna oggetto di vessazioni e mirano a toglierle l’identità, sfigurandola. Spesso – conclude – si tratta di donne molto belle, alle quali con questi gesti di una crudezza inaudita viene negata una vita».

leggo

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMilano, crolla il gazebo del McDonald's: bimbo di 7 anni colpito alla testa, è in fin di vita
Prossimo articoloCaldo e incendi, i serpenti si rifugiano nei giardini delle case: è panico