Condividi

SOS1306530Lecce, 21 agosto 2013 – Un uomo intento a scaraventare oltre un muro di recinzione, alto alcuni metri, tre cuccioli di cane è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza. Il fatto è avvenuto in una strada di campagna alla periferia di Melendugno (Lecce), dove l’operaio, 55 anni, ha lanciato i tre cuccioli facendoli cadere in un deposito, nella quale c’erano anche cani adulti. L’uomo, appassionato di jogging, residente in una frazione di Vernole, è stato denunciato dai carabinieri; la denuncia è scattata dopo le indagini dei militari che hanno visionato il video.

Nel filmato si vede anche la ferocia con la quale l’uomo scaraventa oltre il muro i cagnolini, uno dei quali prima di finire a terra urta violentemente contro il rimorchio di un tir in sosta. Ai carabinieri l’autore del gesto avrebbe riferito di aver visto i tre cuccioli che lo inseguivano mentre faceva jogging, decidendo di lanciarli oltre la recinzione per evitare che finissero sotto qualche auto. Intanto i piccoli, dopo il trauma iniziale, stanno migliorando, nutriti e accuditi dal titolare del deposito all’interno del quale sono stati gettati.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteGirone e Latorre ringraziano per il sostegno
Prossimo articoloSpagna, bimba uccisa da proiettile vagante