L’annuncio choc del Ministero dell’Interno: “Cercasi addetto stampa. Gratis”

Cattura-0017-kPQH-U43160947896845ZeE-593x443@Corriere-Web-Sezioni«Procedura comparativa per il conferimento a titolo gratuito di incarico di prestazione di lavoro autonomo occasionale per lo svolgimento delle attività di comunicazione per le esigenze della direzione centrale e per il dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione». Il ministero dell’Interno guidato da Angelo Alfano ha pubblicato il 9 marzo un bando per la selezione di un professionista giornalista incaricato di svolgere attività di comunicazione. Al candidato prescelto verrà però offerta una collaborazione a titolo gratuito. La notizia della mancata previsione di una retribuzione ha suscitato gli strali degli internauti sui social network. La critica mossa al Viminale è che così si svilisca la professione del comunicatore non immaginando neanche un rimborso spese o una retribuzione per il lavoro che sarà chiamato a svolgere. Il risentimento deriva dall’avvertenza, esplicitamente inserita nel bando, di «un supporto tecnico di alto contenuto specialistico». Una figura che si dovrà occupare peraltro di diverse mansioni. Eccole:

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche