Condividi

Mentre suo figlio Noah, di soli sei mesi, giaceva tutto solo in un seggiolino, abbandonato in una soffitta arroventata dal calore, a oltre 30 gradi, con il pannolino sporco, malnutrito e disidratato, lei usciva per andare a divertirsi a un party insieme agli amici in un locale fresco, con l’aria condizionata. Mentre suo figlio moriva, dopo tre giorni di solitudine, senza che nessuno potesse sentire il suo pianto disperato, lei rideva ubriacandosi e drogandosi come se non ci fosse un domani. Per questo Lovily Johnson, 23enne madre single di Grand Rapids, nel Michigan, giovedì scorso è stata giudicata colpevole di omicidio dal giudice di Kent County, Mark Trusock. La ragazza, che ha anche una figlia di 4 anni, rischia ora una condanna tra i 20 e gli 80 anni di carcere: entro breve conoscerà il suo destino.

La tragedia risale al 21 luglio 2017. Quando Noah venne soccorso e portato in ospedale era ormai troppo tardi: il bimbo era già morto. L’autopsia rivelò che il piccolo aveva gravi eruzioni cutanee dovute ai pannolini che venivano cambiati raramente ed era fortemente disidratato e malnutrito, con un peso di soli 5 chili e mezzo. “E’ una vicenda inquietante. Avevi un figlio a cui badare – le ha detto il giudice Trusock – E invece cosa hai scelto di fare? Sei uscita con i tuoi amici, hai festeggiato, hai cercato un posto che avesse l’aria condizionata per stare al fresco senza pensare a lui e ti sei drogata. Noah era il tuo bambino, aveva solo sei mesi e tu lo hai ucciso. Spero che tu pensi ogni giorno a come lo hai ucciso. E spero che non ti sia data mai più la possibilità di occuparti di un bambino ”

Quali abissi si nascondano nella mente di Lovily che possano averla portata al punto di lasciar morire suo figlio come se la questione non la riguardasse è un mistero.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePolizia Penitenziaria, in arrivo 26mila nuove uniformi
Prossimo articoloCaso Sissy Trovato, spunta una lettera: "So di fatti gravi"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.