Lascia l’università per andare a combattere contro l’Isis: ‘Non temo nulla, sono facili da uccidere’

Joanna Palani, la combattente anti Isis: c’è una taglia da un milione su di lei

Joanna Palani era partita dall’Europa nel 2014 per unirsi ai peshmerga curdi e combattere lo Stato islamico.

La giovane ventunenne aveva sbeffeggiato i miliziani jihadisti definendoli più “facili da uccidere” rispetto alle truppe di Bashar al Assad. Ora l’Isis ha messo una taglia di un milione di dollari su di lei.

Joanna Palani è originaria del Kurdistan iracheno ma viveva in Danimarca, ed era partita due anni fa per andare a combattere sul campo contro i soldati del Califfo. La ragazza aveva abbandonato l’università e gli studi per intraprendere questo viaggio con lo scopo, a suo dire, di “lottare per i diritti umani e per quelli di tutte le persone”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche