Condividi

Lasciano il figlio dalla baby sitter, il giorno dopo lo trovano morto in bagno

Choc in Germania, dove ina babysitter di 69 anni è stata arrestata a Stoccarda per omicidio colposo.

Come riferiscono Today e Adnkronos, il bambino di 7 anni del quale si stava occupando è stato trovato morto dal padre sabato mattina dentro una vasca da bagno. Il bimbo aveva dei segni sul collo e, secondo le prime ipotesi, sarebbe morto per strangolamento.

Il presunto omicidio è avvenuto nella città di Kuenzelsau, a circa 90 miglia a sud di Francoforte.

Fonti dell’agenzia dpa riferiscono che il bambino aveva dei segni sul collo e probabilmente è stato adagiato nella vasca da bagno quando era già deceduto. Forse per simulare un annegamento? Difficile dirlo.

Sta di fatto che nelle ultime ore le indagini hanno subito un’accelerazione e si è arrivati al fermo della baby sitter. La donna arrestata era un’amica della famiglia e accudiva il bambino da circa cinque anni.

Omicidio in Germania, fermata baby sitter

Secondo quanto ricostruito dal ‘Mail Online’, i genitori avevano accompagnato il bambino a casa della donna. Ma quando, il giorno successivo, sono tornati a riprenderlo hanno trovato l’abitazione chiusa a chiave e nessuna traccia della baby sitter. A quel punto, aiutati dalla vicina di casa, sono riusciti ad entrare nell’appartamento e a fare la macabra scoperta: il cadavere del figlio in bagno.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSi ammala di cancro: licenziata dopo 33 anni di lavoro
Prossimo articoloL'orgoglio del carabiniere ferito "Sono in carrozzella ma ottimista"