Lavorava abusivamente a domicilio, era positivo al covid: quaranta famiglie sotto osservazione

Lʼuomo, un barbiere, avrebbe fatto i nomi di circa 40 clienti con cui sarebbe venuto in contatto

Un barbiere avrebbe continuato a svolgere a domicilio la professione nonostante il lockdown. Adesso è risultato positivo al covid-19.

Caltanissetta – L’uomo avrebbe fatto i nomi dei clienti è entrato a contatto nell’ultimo periodo e sarebbero saltati fuori almeno quaranta nomi.

E’ successo a Campofranco, in provincia di Caltanissetta. Una quarantina di famiglie del piccolo comune (quasi 3mila abitanti) sono in quarantena obbligatoria. Le famiglie saranno sottoposte al tampone nei prossimi giorni.

Tra i clienti, un medico attivo anche in una casa di cura dove erano stati registrati episodi di coronavirus.

Le parole del sindaco di Campofranco, Rosario Pitanza, secondo il giornale locale Castello Incantato.

“Questa positività mi è stata comunicata ufficialmente il 13 maggio intorno alle 20 e subito mi sono allertato e adoperato con i medici ASP di Campofranco in maniera unitaria per seguire il protocollo”

“La problematica, inutile nasconderlo, si è allargata per i contatti che il soggetto ha dichiarato e per quelli ricostruiti su cui l’ASP sta lavorando”

“Fortunatamente – spiega il primo cittadino – la quasi totalità dei miei concittadini è gente per bene che osserva le regole, il buonsenso e il rispetto dell’altro”

“Comunque – dice ancora il funzionario – invito i miei concittadini a stare quanto più sereni possibili e uniti, perchè solo così affronteremo al meglio la situazione uscendone vincenti”

“Invito anche a non assurgersi a ruoli non nostri o ancora a giudici popolari, affidiamoci agli organi preposti”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche