Condividi

Nei 104 articoli della legge di Bilancio, trasmessa alle commissioni parlamentari, retromarce e proroghe successive al 2018, segno della incertezza sulla durata del governo.

Il governo rinnova il condono sui capitali esportati, denominato Voluntari Disclosure, che fruttò l’anno scorso 3,6 MLD di euro, appostando 1,6 MLD di euro, ma invece delle clausole di salvaguardia vietate dalla legge di bilancio, affida le mancate coperture a tagli di spesa (entrambi aleatori). E poiché il governo ha mancato nel 2015 (come risulta dall’allegato trasmesso al parlamento dalla commissione Giovannini), gli obiettivi dei 15 miliardi di euro dalla lotta all’evasione, recuperandone 7,7 MLD, affida alla lotteria degli scontrini, a partire dal 1.1.2018, la lotta all’evasione fiscale, mettendo a gara il Superenalotto, con una base d’asta di 100 milioni di euro, facendo slittare l’aumento dell’Iva del 10 e del 22% nel 2017, prorogando la stangata al 25% dal 2018, le cui aliquote aumenteranno dal 10% al 13% e dal 22% al 25%.

Sempre grande attenzione per le banche, con i crediti di imposta per le fondazioni bancarie e per l’imposta di registro ferma a 200 euro per gli immobili acquistati all’asta e rivenduti entro 5 anni, invece dei due,prorogata di 6 mesi fino al giugno 2017; ma anche (art.74), 97 milioni di euro per il golf a favore della Ryder Cup Europe, alla parte non coperta dai contributi dello Stato.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteOLIO D'OLIVA MADE IN ITALY, L'ALLARME DELLA COLDIRETTI: "SCORTE ESAURITE TRA SEI MESI"
Prossimo articoloCinque errori in italiano (non così scontati) che probabilmente non sai di commettere