Condividi

SOS1307362Brescia, 17 settembre 2013 –  Un artigiano di 36 anni è stato arrestato dai carabinieri della compagnia  di  Verolanuova con l’accusa di aver rapito, violentato e malmenato una donna bresciana, anche lei 36enne, nelle campagne della Bassa Bresciana.

Ai carabinieri la donna ha raccontato di aver conosciuto in un locale di Ghedi l’uomo che a fine serata si era offerto di accompagnarla a casa.

L’artigiano invece avrebbe portato la donna in una strada di campagna costringendola a subire ripetuti abusi nonostante i suoi tentativi di fuggire. L’uomo e’ stato arrestato dai carabinieri con le accuse di violenza sessuale, sequestro di persona e rapina. Nella sua auto i militari hanno trovato il telefono cellulare e ciocche di capelli della donna.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLitiga con la moglie in auto, apre la portiera e si butta
Prossimo articoloArrestato per peculato primario di Pesaro