Condividi

I finanzieri del comando provinciale di Milano hanno arrestato tre persone, tra cui il sindaco di Legnano, Giambattista Fratus, della Lega, il vicesindaco e assessore al bilancio Maurizio Cozzi (Forza Italia) e l’assessore alle opere pubbliche Chiara Lazzarini, indagati a vario titolo per turbata libertà degli incanti, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e corruzione elettorale, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Busto Arsizio.

I finanzieri stanno eseguendo una serie di perquisizioni. Per il sindaco e l’assessore Lazzarini sono scattati gli arresti domiciliari, mentre il vicesindaco Cozzi è in carcere.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteScontri prima di Lazio Atalanta, il bilancio: tifosi arrestati e poliziotti feriti
Prossimo articoloPalermo, studenti paragonano Salvini al duce: sospesa una professoressa