Condividi

I cuccioli, 3 maschi e 3 femmine, presentavano buone condizioni di salute; in ogni caso, considerate anche le alte temperature, i militari hanno provveduto subito ad abbeverarli, quindi hanno chiamato il competente Servizio Veterinario dell’ ASL. E’ giunto prontamente un agente tecnico con automezzo idoneo, provvisto di gabbie, ed i cagnolini sono stati quindi trasportati al canile di Mesagne, al quale sono stati affidati.

Il comando stazione Carabinieri Forestali di Brindisi ha intanto redatto un’ informativa per la Procura della Repubblica, contestando il reato di abbandono di animali, per il momento a carico di persone ignote. Sono nel contempo in corso le ricerche e la raccolta di informazioni, nella zona del ritrovamento, per risalire al responsabile dell’ atto criminoso.

Si rammenta che il codice penale, all’ articolo 727, punisce chi abbandona animali domestici (o che abbiano acquisito abitudini della cattività) con l’ arresto fino ad 1 anno o con l’ ammenda da 1.000 a 10.000 euro.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteFilippo e Calogero, ecco i due agenti che hanno salvato la vita di una bimba di 4 giorni
Prossimo articolo"Sapete che per quindici secondi...". Fabio Fazio, vergogna italiana: maxi stipendio da 3 milioni l'anno, cosa ha osato dire...