L’hostess dice a una mamma che non può volare con due bambini – poi una sconosciuta fa la cosa giusta

L’hostess dice a una mamma che non può volare con due bambini – poi una sconosciuta fa la cosa giusta

Anche le persone più calme e pazienti possono stressarsi molto durante un viaggio. Orientarsi in aeroporto, trovare il gate e imbarcare i bagagli può essere abbastanza impegnativo per alcune persone. Ma quando i neonati e i bambini piccoli vengono aggiunti all’equazione, la nostra pazienza viene messa a dura prova.

Mackenzie Murphy, una fashion blogger americana, ha condiviso sulla sua pagina Facebook un’esperienza di viaggio piuttosto recente. Pensava che imbarcarsi per un volo di breve durata sarebbe stato un gioco da ragazzi, ma il volo ha subito un forte ritardo. I passeggeri hanno dovuto aspettare più di due ore prima che l’aereo decollasse.

Mackenzie era naturalmente spazientita da tutta la situazione, ma all’improvviso si è resa conto che le cose erano ancora più difficili per un altro dei passeggeri. Ecco che cosa ha scritto su Facebook:

Ebbene, il viaggio di ieri, che avrebbe dovuto essere molto semplice, mi ha portato via un’intera giornata. Vorrei condividerlo con voi perché mi ha fatto ritrovare la fiducia nell’umanità. Ieri c’era una donna sul mio volo che aveva due gemelli di circa sei mesi. L’aereo era pieno, quindi i bagagli a mano non potevano essere portati a bordo.

Prima di imbarcarsi, le hanno preso i seggiolini per auto, quindi avrebbe dovuto tenere in braccio entrambi i bambini perché erano troppo piccoli per stare seduti da soli. Quando si è imbarcata e ha preso posto, un assistente di volo le ha detto che non poteva tenere in braccio entrambi i bambini, quindi doveva scendere dall’aereo.