Condividi

L’idea è di quelle che piacerebbero al premier ungherese Orban, ma stavolta arriva dall’Italia, con precisione dal Friuli: ”Costruiamo un muro lungo 243 km lungo il confine Est del nostro Paese”. A lanciare il progetto è il governatore del Friuli-Venezia Giulia Massimiliano Fedriga, che però chiarisce: “È un’ipotesi che si sta valutando col Viminale”.

Una precisazione doverosa, considerando che il leghista è già finito al centro nell’occhio del ciclone per aver rimosso dal palazzo della Regione a Trieste lo striscione giallo di Amnesty International con la scritta ‘Verità per Giulio Regeni’. “Perché”, spiega in un’intervista al Fatto Quotidiano, “noi dobbiamo dare sicurezza ai nostri cittadini. Tranquillità nelle case, decoro nelle pubbliche vie. Ladri, delinquenti di piccolo o grande calibro non ne vogliamo”.

“Se l’Europa non tutela i suoi confini noi saremo costretti a fermare l’ondata migratoria che avanza attraverso altri Paesi dell’Ue con tutti i mezzi – ha detto ancora Fedriga – Non possiamo mettere poliziotti a ogni metro, anche se le misure di vigilanza, grazie al nuovo piano del Viminale, stanno dando i loro frutti”.

IL CHIARIMENTO

Un muro di 243 km per fermare chi tenta di entrare in Italia dalla Slovenia? “C’è stata molta licenza poetica da parte del giornalista, non ho detto questo. Noi abbiamo fatto un appello chiaro: Schengen va rispettata, i paesi di confine devono presiedere e controllare, cosa che non viene fatto. Se questo continuerà a non essere fatto, siamo disponibili a valutare qualsiasi misura: i muri si alzano se le regole non si rispettano”. Lo dice il governatore del Friuli Venezia Giulia, il leghista Massimiliano Fedriga, ospite di ‘In ½ ora in più’ su Rai tre, tornando sulla sua intervista sul Fatto Quotidiano che ha destato grande stupore. “Sui 243 km – premette – c’è licenza poetica, ma che ci sia allo studio la possibilità di barriere nei punti più critici… questo lo valuteremo. In settimana ho un incontro con Salvini” e “parleremo di tutte le possibilità in campo”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSea Watch 3, la Germania chiede di liberare Carola Rackete
Prossimo articoloSea Watch 3, la dichiarazione di Salvini "Espelleremo comunque Carola Rackete"