L’INCREDIBILE SCOPERTA: IL TUMORE AL SENO PUO’ SPARIRE IN 11 GIORNI. ECCO COME

tumore-seno“Sbalorditivo”. Così scienziati e medici definiscono l’effetto di un test che ha dimostrato di poter fare scomparire ogni traccia di tumore al seno in appena undici giorni di trattamento. Si tratta di una miscela di due farmaci che, opportunamente dosati, riducono sensibilmente le dimensioni del cancro alla mammella o addirittura lo cancellano in meno di due settimane. Con ulteriori esperimenti, affermano gli esperti, una cura di questo tipo potrebbe non rendere più necessario l’intervento chirurgico e la chemioterapia in seguito necessaria, con i suoi pesanti effetti collaterali.

Annunciato alla European Breast Cancer Conference di Amsterdam, lo studio è opera di un team di ricercatori britannici guidati da Nigel Bundred dell’università di Manchester. La terapia oggetto della sperimentazione riguarda il tipo più aggressivo di tumore al seno, chiamato in linguaggio medico Her2 positivo. Consiste in somministrazioni di trastuzumab (il nome generico dell’Herceptin in Inghilterra) – capostipite dei farmaci che vanno a colpire il recettore Her2 – e di un altro farmaco chiamato lapatinib. Il trattamento è stato sperimentato in donne con tumori Her2-positivi tra 1 e tra 1 e 3 centimetri. In meno di due settimane di trattamento (11 giorni) il tumore è scomparso completamente nell’11% dei casi, e in un ulteriore 17% di casi era più piccolo di 5 millimetri. “E’ una svolta potenzialmente molto importante, che permetterebbe di non ricorrere a chirurgia e chemioterapia”, afferma il professor Bundred.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche