Funerali Paolo Villaggio, il ricordo commosso di Lino Banfi alla camera ardente

Roma, 5 luglio 2017 – L’ultimo saluto commosso all’amico e collega di una vita. Lino Banfi è arrivato alla camera ardente di Paolo Villaggio allestita a Roma in Campidoglio nel giorno dei funerali del comico morto lunedì all’età di 84 anni. Non è un addio qualunque il suo, ma quello di chi ha condiviso momenti indimenticabile fuori e dentro al set.

“Ho girato tanti film con lui. Era una bella maschera, questo dobbiamo ammetterlo tutti, colleghi e non colleghi, che lascerà un segno indelebile nel mondo del cinema. Non è mai stato invidioso dei suoi colleghi, era felice quando un altro faceva ridere”, ha detto Banfi all’arrivo in Campidoglio. Dell’amico ricorda: “A differenza nostra, che eravamo più cialtroni, lui era più intellettuale; aveva più studi, più esperienza di partiti, di politica. Ho tanti ricordi – aggiunge – vista la stazza sua e la mia, ci sono tanti ricordi di cibi, si mischiava di tutto. Io ne ho fatto di casini ma lui mi superava al mille per cento”.