Condividi

SOS1306028Roma, 29 luglio 2013 – Proseguono senza sosta i servizi antiborseggio dei Carabinieri del Gruppo di Roma a tutela dei turisti e dei cittadini della Capitale. Nelle ultime 24 ore altri sette borseggiatori sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia Roma Centro che, anche in abiti civili, sorvegliano i principali luoghi turistici. I ladri, di età compresa tra i 14 e i 37 anni, sono stati scoperti a Fontana di Trevi, Termini e Barberini mentre adescavano le loro vittime concentrare a scattare fotografie o in procinto di salire a bordo dei mezzi pubblici. In ordine di tempo, il primo episodio è accaduto in via della Dataria, nei pressi della Fontana di Trevi, dove due romeni di 19 e 22 anni, in compagnia di una minorenne non imputabile, sono stati scoperti dai Carabinieri della Stazione San Lorenzo in Lucina a borseggiare un cinese.
L’altro episodio è accaduto alla fermata metropolitana “Barberini” dove due albanesi di 35 e 37 anni, dopo aver borseggiato un turista, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma Vittorio Veneto che li tenevano d’occhio. Altri due stranieri, un tunisino di 22 anni e un libico di 29, sono stati sorpresi a Piazza dei Cinquecento dai Carabinieri del Nucleo Scalo Termini mentre derubavano una turista tunisina. Infine, sempre a Termini, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno scoperto una 14enne, romena, a sfilare il portafogli ad un turista. La refurtiva è stata restituita ai denuncianti mentre tutti i borseggiatori sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteRogo in ospedale nel milanese, nessun ferito. Evacuati alcuni reparti e trasferiti i neonati della pediatria.
Prossimo articoloDue latitanti si costituiscono in Calabria, sono coinvolti inchiesta Graziano Mesina