Condividi

Le nubi di tensione che hanno avvolto il governo nelle ultime settimane non sembrano intenzionate a diradarsi, anzi. Ieri sera sono arrivate le parole del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che ha chiesto chiaramente ai suoi due vice se volessero proseguire o no con questo esecutivo, con entrambi che hanno risposto positivamente.

LA DICHIARAZIONE DI SALVINI

Non è passato molto tempo dalle 18.15 di ieri, eppure Matteo Salvini questa mattina è tornato sulla questione a Rtl 102.5: “Non ho alcuna intenzione di far cadere il governo, ma il governo è pagato per fare, i ministri e i presidenti sono pagati per fare – ha spiegato il ministro dell’Interno – La mia volontà c’è, ma se mi dovessi accorgere che tra 15 giorni ci ritroviamo qui a dirci le stesse cose, con gli stessi ritardi e gli stessi rinvii, allora sarebbe un problema”.
Il leader della Lega ha sottolineato: “Noi siamo pronti, vogliamo fare, abbiamo idee e progetti”, ma ora “conto che assorbiti i voti di questa campagna elettorale tutti partano determinati e compatti”.

Nella stessa intervista il vicepresidente del Consiglio è tornato sulla questione Sblocca cantieri, sostenendo che sul tema non sia “la Lega ad avere le idee chiarissime, ma il Paese”. Secondo Matteo Salvini è il momento di “resettare il codice degli appalti, aprire i cantieri e cancellare tutta quella burocrazia”.

Sullo stesso tema è intervenuto anche il ministro competente, quello delle Infrastrutture, Danilo Toninelli a Radio 24: “Mi sono stancato della retorica che Salvini dice sì e il Movimento 5 Stelle dice no, si dice sì alle cose giuste”.
Secondo il ministro pentastellato “lo sblocca cantieri è il giro di boa, risolto quello si va avanti”. Dato “che Salvini non vuole far cadere il governo – ha continuato Toninelli – e vuole andare avanti gli chiedo di venire al tavolo tecnico sullo sblocca cantieri, perché la campagna elettorale è finita”. Ma lui “a parole dice andiamo avanti ma nei fatti con l’emendamento allo sblocca cantieri bocciato da tutti e non solo da noi, fa l’esatto opposto”, ha spiegato il ministro delle Infrastrutture.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAddio a Ruben, il cane mascotte dei Vigili del Fuoco
Prossimo articoloNicolas Cage ed il divorzio-record dopo 4 giorni: "Ero troppo ubriaco"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.