Luna e Venere, occhi al cielo per ammirare l’ultima congiunzione del decennio

È l’ultima dell’anno, e quindi anche l’ultima del decennio, la congiunzione astrale tra Luna e Venere visibile in cielo tra il 28 e il 29 dicembre.

I protagonisti dello spettacolo astronomico sono il pianeta che prende il nome dalla dea romana dell’amore e della bellezza, caratterizzato da grande luminosità in queste ultime settimane, e una falce di Luna crescente.

La congiunzione era già visibile nel tardo pomeriggio di sabato 28 dicembre, a partire dalle 18.30.

Lo spettacolo vero e proprio si è potuto ammirare però all’incirca alla stessa ora del 29 dicembre, quando si è vista la Luna crescente seguire Venere nel suo tramontare sull’orizzonte a Sud-Ovest, nella costellazione del Capricorno.

Luna e Venere non sono vicini, ma la luminosità del pianeta ha reso lo stesso lo spettacolo imperdibile.

La prima congiunzione del 2020, poi, è prevista per il 12 gennaio tra Saturno e Plutone. (skytg24)



Potrebbero interessarti anche