Condividi

UDINE – ​Confisca di due auto Mercedes, di una C220 Coupé, di una Gle 350D e di due grandi e lussuosi camper per un valore superiore ai 300mila euro a Udine, nella giornata di ieri, mercoledì 26 luglio, su delega della Procura della Repubblica di Udine. I carabinieri del Nucleo Investigativo di Udine, assieme ai colleghi della stazione di Feletto Umberto, hanno confiscato dei beni già oggetto del sequestro effettuato il primo marzo scorso nei confronti di due rom, ritenuti di spiccata pericolosità sociale.

Le indagini nei loro confronti, dirette dai sostituti procuratori Elisa Calligaris e Andrea Gondolo, avevano fatto emergere un curriculum criminale di assoluto spessore col sistematico ricorso a truffe e furti, per i quali, alcuni dei processi che erano seguito, erano anche culminati con condanne definitive.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteNapoli, incidente in strada. Muore giovanissimo. Era appena diventato papà
Prossimo articoloCucciolo di capriolo ferito in autostrada, lo salvano gli agenti della Polizia Stradale