Lutto nella motonautica: muore Paolo Zantelli, campione di Formula 2

SOS1307290Vicini nel dolore a familiari e amici.

Milano, 15 settembre 2013 – Paolo Zantelli, 48enne della provincia di Parma, campione italiano di «Formula 2», è morto nella serata di domenica, durante una gara di motonautica all’Idroscalo di Segrate. Mentre guidava la sua imbarcazione, Zantelli si è scontrato con un altro motoscafo. L’incidente è avvenuto durante il Gran Premio «Città di Milano» del Campionato Europeo della Formula 2. Il natante guidato da Zantelli, dopo la collisione, si è capovolto a 360 gradi e il pilota, tra i massimi esperti della categoria, è rimasto sott’acqua, probabilmente privo di sensi.

Immediatamente soccorso dai sub presenti sul campo di gara dell’Idroscalo, Zantelli è stato trasferito al San Raffaele con un forte trauma toracico e in arresto cardiaco. Il campione correva in F2 da diciassette anni e vantava nel suo curriculum due ori, due argenti ed un bronzo europei. Il pilota lascia la moglie Milena Clerici (anche lei pilota di motonautica fino a pochi anni fa) e un figlio maschio.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche