Condividi

JESI – Una notizia che ha sconvolto tutto il comprensorio. Una donna di 60 anni, madre di famiglia, si è tolta la vita ieri mattina in un casolare nelle campagne della Vallesina. Lo riporta Leggo

La donna aveva appena raggiunto la pensione. Ma da qualche anno soffriva di una forma di depressione acuta. La poveretta, che si trovava in casa col marito, è scesa nella rimessa e si è impiccata a una trave.

È stata rinvenuta ieri, verso le 12,30 proprio dal marito, che ha tentato i primi disperati soccorsi, rivelatisi purtroppo inutili.

Ha lanciato l’allarme al 118, sul posto sono intervenuti i sanitari dell’automedica e dell’ambulanza, insieme a una pattuglia dei carabinieri. I sanitari hanno tentato ogni manovra rianimatoria pur di strappare la donna alla morte, ma purtroppo si è rivelata inutile. Il cuore aveva già smesso di battere e non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Madre di famiglia si impicca ad una trave: il marito la trova morta nella rimessa

Non ha lasciato biglietti di commiato per chi la amava e aveva paura che quelle intenzioni, forse palesate nei momenti di sconforto, si trasformassero in drammatica realtà.

Lascia nella disperazione il marito, due figli e i parenti. Poco dopo anche il medico di base ha raggiunto l’abitazione per prestare conforto e aiuto ai familiari, comprensibilmente sotto choc.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteForze dell'ordine accerchiate e malmenate da un gruppo di ambulanti abusivi
Prossimo articoloAlghero, cane lanciato dal ponte: "Aiutateci, chi è stato deve pagare"