Condividi

Hanno soccorso una madre completamente ubriaca, distraendo il figlioletto e facendolo giocare: gli eroi per una notte sono due carabinieri e il fatto è avvenuto qualche notte fa a Genova, quartiere Marassi. Lo racconta il sito Leggo: attorno alle 3 del mattino, la donna, in preda ai fumi dell’alcol e insieme al bimbo di 4 anni, è entrata in un supermercato aperto h24 e si è accasciata perdendo i sensi.

Alcuni passanti hanno chiamato i carabinieri, a cui è stata subito spiegata la delicatezza dell’intervento: si doveva infatti fare di tutto affinché il figlioletto della donna non restasse traumatizzato. Con il benestare del supermercato stesso, i militari hanno preso alcune spade di plastica e mascherine, hanno allontanato il bimbo e hanno giocato con lui, mentre sua mamma veniva soccorsa dai medici e portata al Pronto soccorso.

Leggi anche:  Violenze su moglie e figlia, cacciato da casa

Il bimbo per fortuna non si è accorto di nulla, ha passato del tempo a ridere e scherzare con i carabinieri, e la madre – di cui è stato accertato che fosse ubriaca – è stata soccorsa e portata all’ospedale San Martino. Una bella storia di sensibilità da parte delle forze dell’ordine, che sono riuscite a far sì che il bambino non restasse scioccato dall’accaduto.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteI Carabinieri sostituiscono il quadro e "trollano" i ladri: rubata una tela falsa
Prossimo articoloRoma, bus Cotral finisce fuori strada: paura per 30 studenti

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.