Condividi

Il Corpo Forestale dello Stato ha denunciato per maltrattamento di animali i gestori di un allevamento di suini di Bertinoro, in provincia di Forlì-Cesena, che riforniscono i produttori di Prosciutto di Parma. Le terribili condizioni in cui venivano tenuti i suini erano state rivelate in un video dall’associazione di Bologna “Essere Animali”. I forestali, si legge in un comunicato, insieme ai veterinari della Ausl romagnola il 20 dicembre “accertavano che in capannone venivano detenuti circa 550 suini di varie taglie con mantello molto sporco di feci, ferite esposte alle orecchie e altre ferite dovute all’attacco da parte di altri suini ed erano presenti alcuni animali palesemente malati e sofferenti”. Oltre alla denuncia per l’articolo 727 del codice penale, i gestori dell’allevamento sono stati multati per 6.200 euro. Su indicazione del veterinario della Ausl, una parte dei maiali sono stati spostati in un’altra stalla, per ridurre l’affollamento.

Maiali malati lasciati ad agonizzare nei corridoi di cemento dell’allevamento, smagriti, tremanti di febbre, coperti di fango e di ferite, con le orecchie smozzicate per gli scontri causati dal sovraffollamento. Suini presi per le zampe e trascinati per terra, oppure costretti a combattere fra di loro per nutrirsi a una mangiatoia troppo piccola.

E’ un video che lascia sgomenti quello girato dalla ong “Essere Animali” in un allevamento di maiali destinati al Prosciutto di Parma. La ong ha ripreso per sei mesi quello che avviene all’interno della struttura (di cui non viene rivelato il nome). Il reportage, dal titolo “Prosciutto crudele di Parma”, è stato diffuso sul sito essereanimali.org.

VIDEO NELLA PROSSIMA PAGINA

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLa Kyenge contro la bufala sui mercatini di Natale: "Indicibile crudeltà"
Prossimo articoloUna mamma ha partorito 4 gemelli molto speciali - FOTO