MAL DI TESTA E FITTE AGLI OCCHI: ATTENZIONE!!! ECCO DI COSA POTRESTE SOFFRIRE

La cervicalgia, il dolore che colpisce la zona cervicale, è causato da un’eccessiva tensione muscolare alla base del cranio, da un’ernia cervicale, da un’artrosi, ma anche da una vita sedentaria e dalla pratica di sport traumatici. Scopriamo sintomi, cause e come curarla.

mal-di-testa-529386.660x368

Il dolore cervicale (cervicalgia in termini medici) è uno dei disturbi più diffusi al mondo, parte dalle vertebre cervicali e si irradia alla testa, agli arti e alla schiena. Può essere causato da un’eccessiva tensione muscolare alla base del cranio, da un’ernia cervicale, da un’artrosi, ma anche da una vita sedentaria e dalla pratica di sport traumatici come la boxe, il rugby o il sollevamento pesi. Vediamo quali sono i sintomi e le cause della cervicalgia e come curarla con la ginnastica specifica e i rimedi naturali.
Dolori cervicali: sintomi e cause

La cervicalgia colpisce soprattutto dopo i 45 anni anche se può presentarsi in soggetti molto più giovani. Il dolore non è solo l’unico sintomo della cervicale, quest’ultimo solitamente è accompagnato da mal di testa, senso di nausea, torcicollo, vertigini e, nei casi più gravi, problemi alla vista, all’udito e alla deglutizione. Quando i dolori si estendono ad altre parti del corpo, si può presentare una sensazione di debolezza alle braccia e alle mani, oltre che un intorpidimento sempre agli arti superiori. Per alcune persone, la cervicalgia, è un problema ricorrente che si ripresenta ciclicamente per mesi ed anni. Solitamente, a causare dolori simili è un’alterazione non grave che interessa muscoli, legamenti, dischi invertebrati e articolazioni posteriori. L’importante è non sottovalutare i sintomi e i disturbi e ricorrere a delle cure specialistiche il prima possibile. Solo con esami come i raggi X o la TAC si può capire quali sono i problemi alla base del dolore cervicale e valutare dunque i rimedi migliori per curarla. Tra le cause più comuni troviamo:

Contratture muscolari
Postura scorretta
Vita sedentaria
Fattori traumatici
Ernia cervicale: disturbo provocato dallo schiacciamento dei dischi delle vertebre cervicali
Artrosi cervicale: patologia degenerativa delle vertebre cervicali che si deformano, comprimendo i nervi e causando dolore.

Altre cause possono essere lo stress, l’utilizzo di smartphone e tablet che ci costringono a stare troppo con la testa abbassata, l’utilizzo di cuscini non adeguati,
Mal di testa associato a cervicale

Il mal di testa da cervicale è un’emicrania che ha origine nella colonna vertebrale, invece che nel cranio. Il dolore è pulsante sia a livello della fronte che dell’occhio e, spesso, si avverte anche dolore al collo e tensione muscolare. È una tipologia di mal di testa che può verificarsi anche in seguito a traumi cervicali come il colpo di frusta.
Dolore cervicale e vertigini

Spesso il dolore cervicale si accompagna a vertigini, questo perché, la muscolatura contratta e dolorante, può causare una pressione di vene e arterie con conseguente riduzione, seppur minima, del flusso di sangue nell’area celebrare. Ciò può portare vertigini e capogiri.
Curare i dolori cervicali con i rimedi naturali



Potrebbero interessarti anche