Condividi

malagò«Non sono preoccupato, sono ottimista di natura ma sarei ipocrita se non ascoltassi i rumors che arrivano». Lo ha detto il presidente del Coni, Giovani Malagò, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano
dei rischi in occasione di NapoliRoma del prossimo 1 novembre al San Paolo. «Non so – ha aggiunto – se ai tifosi della Roma sarà permessa la trasferta. Grazie a Dio c’è ancora tempo. Ma il Paese, la cittadinanza, le tifoserie devono aver capito la lezione perchè si può sbagliare ma perseverare è diabolico».

«Poi – ha aggiunto Malagò – bisogna riconoscere i ruoli, io ci ho messo la faccia ma ora ognuno deve fare la sua parte». Sulle evoluzioni giudiziarie della vicenda, Malagò ha spiegato: «A Napoli sanno che sono vicino alla famiglia Esposito e amico della mamma di Ciro e dico sempre che ogni considerazione deve passare in secondo piano rispetto al dolore della famiglia. Ognuno interpreti la vicenda come vuole ma rispettiamo il ruolo della magistratura».
Fonte Il Mattino
Roma, 10 ottobre 2014

DE

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteDa Sarno a Genova, le alluvioni in Italia hanno causato 79 morti negli ultimi 10 anni
Prossimo articoloAlluvione a Genova, nuova notte di paura. Gabrielli: "Siamo ancora in piena emergenza"