Condividi

Daniela Musso è una donna siciliana, originaria di Ribera (AG), che, oltre a dover lottare contro il cancro, vive il dramma più grande che una madre possa vivere, ovvero l’allontanamento dai propri figli, con i quali da due anni riesce ad avere solo contatti sporadici.

Da giorni Daniela attraverso il suo profilo Facebook fa appelli per ricevere solidarietà e aiuto per risolvere la sua triste vicenda. La donna ha scritto alla redazione del MATTINO di Napoli con le seguenti accorate parole: “Sono una mamma disperata, sto morendo, sono malata terminale. Ho postato un video sul mio profilo dove spiego la mia situazione. Mi hanno portato via i bambini solo perché sto morendo. Vi prego aiutatemi a far arrivare la mia voce al giudice tramite il vostro giornale. Grazie sono disperata”.

Daniela ha visto i suoi figli allontanarsi due anni fa, per decisione dei servizi sociali, e ora sostiene di aver fatto con il marito tutto il percorso richiesto per riottenere l’affidamento. I suoi figli nel frattempo sono stati considerati da dare in adozione, e Daniela non può capacitarsi di questa decisione così drastica: “Attualmente mio marito ha trovato un lavoro abbiamo fatto tutto il percorso che il giudice ci aveva chiesto ma oggi tutto questo sacrificio non serve a nulla perché hanno deciso di darli in adozione…… perché sono malata di tumore terminale ma un padre un bravo padre c’è l’hanno e l’hanno sempre avuto. Chiedo di finire i miei giorni con i miei figli”.

Una madre malata ha il diritto di vedere i suoi figli e di passare con loro gli ultimi giorni. Ci auguriamo che questo possa accadere anche per Daniela Musso.

 

fonte: il mattino

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteVIDEO: SCULTURE FLOREALI CON LE GELATINE 3D.
Prossimo articoloMantova, trova borsello con 33mila euro e si rivolge ai Carabinieri