Malore durante l’addestramento, allievo maresciallo palermitano muore a Roma

Si tratta di Daniele Ferrante, 38 anni. Si trovava nella Scuola di Fanteria di Cesano. Il generale di corpo d’armata Danilo Errico, capo di Stato Maggiore dell’Esercito, esprime “il più profondo cordoglio”

Un allievo maresciallo di origini palermitane è morto a causa di un malore accusato durante l’addestramento nella Scuola di Fanteria di Cesano (Roma). Si tratta di Daniele Ferrante, 38 anni, effettivo alla Scuola Sottufficiali di Viterbo. Ferrante frequentava il 18esimo corso per allievi marescialli.

Il militare, originario dello Zen, si è sentito male venerdì ed è stato ricoverato all’ospedale Umberto I, dove è deceduto stamattina. Il generale di corpo d’armata Danilo Errico, capo di Stato Maggiore dell’Esercito, esprime “il più profondo cordoglio e sentimenti di vicinanza ai familiari”.

PalermoToday



Potrebbero interessarti anche