Condividi

Dopo tanta cronaca da nord a sud, ancora non arrivano buone notizia, almeno per quel che riguarda il fronte meteo.
Il maltempo infatti sembra proprio non voler concedere tregua

Come sarà il tempo nei prossimi giorni ce lo illustra il sito IlMeteo.it secondo cui le perturbazioni atlantiche non hanno alcuna intenzione di abbandonare l’Italia.

Nella giornata di Martedì infatti avremo ancora importanti rovesci tra Nord e centro, nella parte alta della Toscana e sulle isole, soprattutto Sardegna. Sotto osservazione anche Piemonte e Liguria per pericolo di nubifragi.

Il giorno successivo, Mercoledì 7 si verificheranno ulteriori precipitazioni, questa volta sul Triveneto e nuovamente sulla Liguria. Probabilità di rovesci anche sul Lazio.

Leggi anche:  Gelicidio: la "pioggia congelata" manda in tilt Piemonte, Liguria, Toscana ed Emilia Romagna - Centro/Nord in ginocchio

Giovedì 8 sarà nuovamente la volta della Toscana ed infine Emilia Romagna. La situazione proseguirà quasi immutata per tutto il giorno successivo, Venerdì 9, con il maltempo che colpirà ancora le regioni settentrionali, dove saranno possibili fenomeni violenti soprattutto sui settori occidentali.

Infine – leggiamo su Il Meteo – anche all’inizio del prossimo weekend le piogge potrebbero ancora tenere in scacco il Nord, poi, in ritardo rispetto a quanto preventivato nei giorni scorsi, potrebbe farsi una largo una fase anticiclonica, peraltro da confermare in quanto inizio e durata.

Leggi anche:  Meteo, torna il gelo di Buran e il maltempo: attenzione ai Tornado

Nonostante gli intensi rovesci però, un dato è preciso: la persistenza di temperature alte, sopra la media stagionale.
Il motivo principale per cui i valori termici continuano a mantenersi ancora piuttosto caldi è presto detto: la circolazione fortemente instabile che sta agendo in questi giorni sul Mediterraneo continua a richiamare venti meridionali di Scirocco, più caldi.

Di conseguenza i valori minimi registrati un po’ ovunque sul nostro Paese risultano superiori ai 12-14°C, mentre quelli massimi sfiorano addirittura i 22°C al Sud, mentre al Nord non si va oltre i 17-18°C.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente"Rischio contaminazione, non usateli", informazioni importanti sui prodotti ritirati dai supermercati
Prossimo articoloMaltempo: violento nubifragio si abbatte al Sud, disastro in Calabria, popolazione in ginocchio

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.