Condividi

Sempre più predaatoria la criminalità in italia. Tre brutti episodi in giro per il nostropaese in appena poche ore e certamente non isolati. A Napoli gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno arrestato due gambiani di 19 e 27 anni per tentata rapina impropria in concorso tra loro. I poliziotti, in via Marvasi angolo Corso Umberto, hanno udito le urla di una donna che indicava due giovani stranieri che si allontanavano di corsa. E’ successo nella giornata di ieri. Gli agenti li hanno bloccati. Poco prima i due extracomunitari approfittando della distrazione della vittima, una donna, intenta ad accudire uno dei due bambini che erano con lei, le avevano sfilato il cellullare dalla tasca posteriore dei pantaloni. La donna si è immediatamente resa conto del furto tanto da affrontare i due giovani; uno dei due le ha sferrato un calcio.

Sempre ieri, dall’altra parte della penisola, a Trento, un poliziotto intervenuto con una pattuglia per sedare una lite tra due nigeriani è stato colpito al volto con una bottiglia di vetro. Ha aggredito un poliziotto con un coccio di bottiglia ferendolo al volto: un giovane nigeriano di 25 anni è stato quindi arrestato dalla polizia per resistenza e lesioni aggravate.

A Firenze in via Luca Signorelli un 80enne è stato aggredito e rapinato in strada da una giovane che gli ha portato via un orologio Rolex del valore di seimila euro: ad aggredire l’anziano sarebbe stata una giovane che, dopo averlo fermato con la scusa di chiedere indicazioni gli si sarebbe gettata addosso, afferrandogli il braccio e strappando l’orologio del polso. L’anziano, che a seguito dell’aggressione avrebbe riportato lesioni a un polso, è stato medicato in ospedale e dimesso con una prognosi di sette giorni.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePoliziotto sfregiato mentre tenta di sedare una lite tra stranieri. Paoloni (SAP): “revoca di ogni titolo di permanenza in Italia”
Prossimo articoloSimone Zerbilli è uno dei carabinieri eroi che ha salvato i bambini sul bus