Condividi

Agli arresti domiciliari coniugi di 39 e 33 anni sorpresi da poliziotti con 12 dosi di cocaina e una somma di denaro. Altro stupefacente è stato poi rinvenuto e sequestrato nella loro abitazione

A Catania spacciavano cocaina a bordo di un’auto in cui c’era anche il figlio di 12 anni, lo racconta LaSicilia. Sono così finiti agli arresti domiciliari nel capoluogo etneo un uomo e una donna di 39 e di 33. La coppia è stata bloccata dagli agenti della squadra mobile in viale XX Settembre dopo che alcuni colleghi avevano notato movimenti sospetti dell’auto in piazza Sciuti ed avevano visto avvicinarsi alla vettura un uomo che dopo avere scambiato alcune battute con gli occupanti si era allontanato.

Dopo aver bloccato quest’ultimo ed averlo trovato con una dose di cocaina, gli agenti si sono messi alla ricerca dell’auto. Bloccata la vettura, hanno controllato la donna, che è trovata in possesso di 12 dosi di cocaina e di una somma di denaro. In casa loro gli agenti hanno poi sequestrato altre 29 dosi di cocaina, 28 grammi della sessa sostanza stupefacente in pietra, materiale per il confezionamento, un bilancino di precisione e denaro.

PER TUTTI I DETTAGLI: ARTICOLO DE LA SICILIA
FOTO LA SICILIA / ANSA / L’URLO

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente"Negli occhi di Antonio" in ricordo Antonio Montinaro, l'angelo di Giovanni Falcone
Prossimo articoloVerona, fermato dalla Polizia con tre bombe in auto: "Potevano sventrare un palazzo"