Mangia un panino e ha una reazione allergica, morta una 15enne

Mangia un panino e muore a seguito di una grave reazione allergica, è successo ad una ragazza di appena 15 anni mentre si trovava a bordo di un aereo.

La vittima, Natasha Ednan-Laperouse – questo il nome – era su un volo della British Airway che dalla Francia l’avrebbe portata a Londra.

La ragazza aveva in previsione quattro giorni di riposo assieme a una sua amica.

Nel volo ha voluto fare uno spuntino con un panino dove però era presente il sesamo, cibo a cui era altamente allergica.

Il sesamo, sappiamo, è uno dei 14 allergeni che devono essere elencati sui prodotti preconfezionati provenienti dai locali del negozio, in base alle normative dell’UE.

La linea Pret a Manger, dove la ragazza ha comprato il panino mentre era in aeroporto, pare non lo avesse indicato

così l’adolescente si è sentita male ed è morta poche ore dopo nell’ospedale di Nizza.

Il motivo – riporta Il Mattino – è nel fatto che l’azienda prevede la produzione di panini in loco e questo non li obbliga ad indicare gli allergeni.

Appresa la notizia Pret a Manger ha voluto esprimere il suo dolore per l’accaduto, come riporta anche l’Independent

 

“Prendiamo le allergie alimentari e il modo in cui le informazioni sugli allergeni sono fornite ai nostri clienti seriamente 

continueremo a fare tutto il possibile per assistere l’inchiesta”

La ragazza è stata subito soccorsa dal personale, effettuato l’atterraggio il prima possibile è stata subito condotta in ospedale, ma purtroppo per lei non c’è stato più nulla da fare.