Condividi

scontrino elettronico. Dal 2020 scatterà la “lotteria degli scontrini”. Nel testo vi è anche uno sconto fiscale del 50% del prezzo di acquisto o adattamento di registratori di cassa telematici

Addio vecchio scontrino, il “nuovo” sarà elettronico e si affiancherà alla e-fattura. L’arrivo della certificazione telematica sarà graduale:

da luglio 2019 riguarderà i soli contribuenti con un volume d’affari sopra i 400mila euro l’anno, dal 2020 tutti gli altri.

L’obbligo di fattura elettronica per la maggior parte delle transazioni rimane dal primo gennaio 2019. E’ quanto prevede un articolo inserito nella bozza del dl fiscale collegato alla Manovra. Lo spiega il TgCom24

Dal primo gennaio 2020, inoltre, scatterà la “lotteria degli scontrini”. Nel testo della bozza, visionato dall’agenzia Ansa,

c’è anche uno sconto fiscale del 50% del prezzo di acquisto o adattamento dei registratori di cassa telematici necessari per la e-fattura e per la nuova lotteria: il “bonus” sarà applicato direttamente dal venditore.

Pace con il fisco, “sconto” se ricorso vinto – Ci sarà la possibilità di fare pace con il fisco per le liti tributarie di ogni grado e giudizio. La novità, contenuta nella bozza del decreto fiscale,

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePappagallo in pericolo in autostrada: messo al sicuro dalla Polstrada
Prossimo articoloReddito di cittadinanza ai rom: “Spetta anche a noi”

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.