Manuel Bortuzzo, lesione midollare completa. I medici “Non camminerà mai più”

Gli investigatori hanno ascoltato nelle ultime ore testimoni e amici di Manuel per acquisire elementi utili. A complicare il lavoro degli investigatori anche un clima di omertà nella zona. Al momento l’ipotesi rimane quella dello scambio di persona. Chi ha premuto il grilletto potrebbe aver confuso Manuel con qualcuno che poco prima aveva preso parte a una rissa nel pub dall’altro lato della piazza. Alcuni dipendenti hanno raccontato che qualche protagonista della violenta rissa era già stato in quel locale in passato e aveva avuto un’altra lite. Tra loro potrebbe esserci anche qualche ex pugile. Ascoltata più volte dagli investigatori Martina, la fidanzata di Manuel.

“Forza Manuel! Da nuotatore quale sei ti dico ‘Forza e coraggio, lotta e non mollare mai”. E’ il messaggio che l’ex capitano della nazionale italiana di nuoto, Filippo Magnini, ha mandato via social a Manuel Bortuzzo, il giovane nuotatore di Treviso ferito a Roma. “Assurdo quello che ti è successo, assurdo quello che stai passando, assurdo quello che sta vivendo la tua famiglia – aggiunge Magnini -. Prego e spero che avvenga il miracolo e che vada tutto a posto”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche