Condividi

Genova – Ha nascosto 15 chili di hashish nel sottosella del suo scooter ma è stato notato da un agente delle volanti fuori servizio e è stato arrestato. È successo ieri sera in via Bonifacio, a Marassi. In manette è finito un genovese di 50 anni, con diversi precedenti penali. L’uomo è stato visto da un agente in quel momento non in servizio mentre infilava un panetto di droga nello scooter per poi allontanarsi in modo frettoloso. L’agente ha chiamato la centrale operativa per un controllo e continuato a tenere d’occhio il veicolo.

Gli accertamenti hanno consentito di risalire all’identità del proprietario della moto, un genovese di 50 anni con a suo carico numerosi precedenti per detenzione e spaccio di stupefacenti.

I poliziotti hanno così perquisito la casa e il veicolo all’interno del quale sono stato trovati 30 involucri di cellophane, ciascuno contenente 10 tavolette di hashish per un peso complessivo di 15,405 chili. Lo stupefacente, lo scooter ed il cellulare del genovese sono stati sequestrati mentre l’uomo arrestato.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteScopre che sua moglie ha un amante: i Carabinieri​ gli tolgono la pistola
Prossimo articoloArrivano alloggi pubblici e mensa per padri separati: "canone moderato in diversi quartieri e pasti"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.