Condividi

Ancora sangue lungo le strade a causa di ubriachezza e incoscienza, questa volta è successo a Genova.

(In foto la vittima) – Un terribile schianto nella notte , nel quartiere genovese di Albaro, ha strappato la vita ad un motociclista di 49 anni, Mario Angelucci, che in quel momento passava di lì. Un Suv, guidato pare da un uomo ubriaco, è andato dritto allo stop travolgendo il 49enne.

Secondo alcune testimonianze, il Suv avrebbe percorso alcune vie sbandando, mentre dopo avere travolto e ucciso il motociclista, l’auto avrebbe finito la sua corsa contro la serranda di un negozio.

il luogo dell’incidente mortale (foto Fornetti)

Il conducente del Suv, il 54enne Arlindo Dulanto, è stato arrestato dagli agenti della polizia Municipale con l’accusa di omicidio stradale aggravato: sottoposto al test dell’etilometro, è risultato avere 2,58 grammi di alcol per litro di sangue.

Nel Suv, la polizia ha trovato molte bottiglie di alcolici vuote e alcune ancora integre: con Dulanto viaggiava una donna, anche lei completamente ubriaca.

La vittima viveva in Via Biga, a Quezzi. Moltissimi i messaggi di cordoglio degli amici, scioccati nell’apprendere della sua morte e delle circostanza in cui è avvenuta: “Ciao Mario. Ancora non riesco a realizzare – scrive un’amica — Non riesco a credere che non ti vedrò più.. un amico, una persona splendida. Ti voglio bene e guardami ora da lassù”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteEsplode il motore dell'auto, donna salva per pochi istanti
Prossimo articoloFamiglia vive per strada: poliziotti gli pagano l’albergo

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.