L’importanza della Memoria: intitolata un’ambulanza a Mario Cerciello Rega

In Piazza del Popolo, si è svolta ieri mattina la cerimonia di intitolazione di un’ambulanza da parte dell’Associazione di Volontariato “Andromeda” di Bologna alla memoria del Vice Brigadiere dei Carabinieri Mario Cerciello Rega.

All’evento, oltre alla vedova e ai genitori del militare, hanno partecipato l’On. Giulio Calvisi, Sottosegretario di Stato alla Difesa, il Dott. Salvatore Di Sarno, Sindaco di Somma Vesuviana (NA), il Dott. Enrico Paolo Raia, Presidente dell’Associazione “Andromeda”,

il Comandante della Legione CC Lazio, Gen. B. Marco Minicucci, e numerose altre autorità civili e militari. L’ambulanza entrerà in servizio nel 118 della Regione Emilia Romagna in favore di soggetti dializzati.

L’evento ad un anno dalla scomparsa del vice brigadiere dei carabiniere, morto con 11 coltellate, in servizio, il 26 luglio del 2019. Adesso è arrivata l’intitolazione di un’ambulanza.

Un pensiero a Mario è stato dedicato anche da Salvatore di Sarno, Sindaco di Somma Vesuviana, la cittadina di cui era originario il Carabiniere.

Penso spesso alla tua crudele sorte, al modo brutale e feroce con cui ti hanno fatto abbandonare questo mondo, al vuoto incolmabile che hai lasciato. Il ricordo di te il sacrificio compiuto, la tua generosità, innata e sconfinata, ci ha insegnato tanto e permesso di ponderare sul concetto della perseveranza. Un’ambulanza in tua memoria per soccorrere i più bisognosi e per aiutare il prossimo, come tu stesso, hai fatto in vita senza esitare un solo attimo”.

 

 

 

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche