Marito e moglie trovati impiccati in casa: “Non riusciamo più a vivere col nostro lavoro”

Marito e moglie infatti erano entrambi commercianti ambulanti, attività portata avanti per anni col loro camion nei mercati della zona e per questo noti nel giro del commercio ambulante.

Il fatto che da alcuni giorni nessuno avesse spostato il mezzo ha destato i primi sospetti che alla coppia fosse accaduto qualcosa, poi purtroppo le paure si sono concretizzate nella maniera più tragica quando la polizia ha scoperto che nemmeno i vicini li vedevano da giorni.

In casa la polizia, giunta sul posto, ha trovato un biglietto di addio, forse indirizzato al figlio, in cui i due spiegano i motivi del gesto.

“Perdonateci, siamo sul lastrico” avrebbero scritto, secondo quanto riporta Repubblica, indicando di non riuscire più a vivere del loro lavoro al mercato. Dietro alla decisione di compiere un gesto così estremo dunque ci sarebbero motivi economici.