Morto Mark Salling, l’ex star di Glee si è suicidato a 35 anni: il corpo in un fiume

Morto Mark Salling, l’ex star di Glee si è suicidato a 35 anni: il corpo in un fiume

Incredulità e sgomento negli USA. Trovata morta nel Los Angeles River, vicino alla propria abitazione a Sunland a ex star di Glee,

Mark Salling, nel telefilm Noah Puckerman. Mark aveva appena 35 anni.

Stando alle prime informazioni trapelate ,a quanto riporta il giornale Leggo, si tratterebbe di suicidio.

Salling era finito in rovina dopo una perquisizione avvenuta nel 2015, quando nel suo computer furono trovate migliaia di fotografie di minorenni.

Dopo essersi dichiarato colpevole di possesso di materiale pedopornografico quindi, Salling era in attesa della sentenza, che sarebbe stata tra i 4 e i 7 anni di prigione.

Pare che già la scorsa estate l’ex attore avesse tentato il suicidio, negato però dalla famiglia

Nel 2013 invece era stato trovato morto Corey Monteith, ucciso da un mix di eroina e alcol, collega di Salling proprio nello stesso telefilm.

Una vera maledizione

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche