Condividi

Accoltellata da un uomo mentre si dirige verso un asilo comunale, è accaduto ad una impiegata pubblica in francia. E così a Marsiglia, al grido di “Allah Akbar” è tornato il terrore.

L’aggressore ha iniziato a colpirla a ripetizione. PEr l’aggressione ha usato un coltello e un paio di forbici.

Ferito un uomo che vedendo la scena ha tentato di portarla in salvo. Entrambe le vittime sono state trasportate in ospedale, sono fuori pericolo. Le vittime sono state trasportate all’ospedale e risultano fuori pericolo.

 

A riportare l’episodio di violenza p Le Parisien. L’aggressore ha appena 17 anni, è stato arrestato e sul caso aperta velocemente un’inchiesta che potrebbe anche allargarsi. Secondo Il Giornale, sarebbe stato il Pubblico Ministero che si occupa del caso a rivelare il dettaglio di una possibile matrice terroristica.

Secondo quantoriportato infatti, l’aggressore avrebbe urlato “Allah Akbar”, ma ciò resterebbe ancora da confermare.

Presente al suo fianco anche il sindaco di Marsiglia, Jean-Claude Gaudin (LR), che ha parlato di “un evento estremamente grave”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLadro 65enne si giustifica ai Carabinieri: "ho un lavoro onesto, non riesco a smettere di rubare perchè sono ludopatico"
Prossimo articoloAttacchi sui social a Teresa Bellanova. Lei replica: "Eleganza è rispettare il proprio stato d'animo"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.