Matteo e Pierluigi, poco più che 30enni. Chi sono i due poliziotti uccisi a Trieste

Iniziano ad uscire i primi dettagli sull’uccisione di due poliziotti nel pomeriggio di oggi, attorno alle ore 17, a Trieste.

I due agenti, secondo quanto si apprende, avrebbero avuto attorno ai 30anni. I nomi sono forniti da un servizio della rete locale antennatre e da repubblica.it: si chiamano Pierluigi Rotta, agente scelto, e Matteo Demenego, agente.

Rotta aveva 34 anni ed era originario di Napoli. Demenego, 31 anni, era originario di Velletri in provincia di Roma.


GUARDA: “Per favore l’ambulanza, l’ambulanza”. Tv locale pubblica un video choc  dopo la sparatoria a Trieste
ASCOLTA: “Sono morti tutti e due” l’audio choc di un collega dei due poliziotti colpiti a Trieste
LEGGI: Sparatoria davanti alla Questura: morti due poliziotti

“I due fratelli autori della sparatoria – spiega antennatre – erano stati accompagnati in Questura da personale delle Volanti dopo un’attività di ricerca del responsabile della rapina di uno scooter, avvenuta nelle prime ore del mattino. “Per motivi in fase di accertamento – si legge nella nota – uno dei due ha distolto l’attenzione degli agenti e ha esploso a bruciapelo più colpi verso di loro. Entrambi hanno tentato di fuggire dalla Questura, ma sono stati fermati”

GUARDA: “Per favore l’ambulanza, l’ambulanza”. Tv locale pubblica un video choc  dopo la sparatoria a Trieste
ASCOLTA: “Sono morti tutti e due” l’audio choc di un collega dei due poliziotti colpiti a Trieste
LEGGI: Sparatoria davanti alla Questura: morti due poliziotti

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche