Condividi

“Metto a rischio i conti? Quando prendo un impegno e su quello chiedo la fiducia della gente vado fino in fondo

e non esistono no che tengano e questo devono capirlo a Bruxelles, a Parigi, a Berlino o anche – sottolinea il vicepremier – in qualche Colle di Roma”. (AGI)

“Non abbiamo paura di niente e di nessuno”, scandisce dal palco della festa della Lega a Latina. Matteo Salvini ribatte punto su punto ai suoi critici anche quando dice che “qualche fenomeno dice come ‘fa come il duce,

dice agli italiani fate più figli’. Beh, io ne sento tante ma non mi toccano proprio”. “Dietro di noi ci sono milioni di italiani perbene e io – assicura – non arretro di un millimetro, anzi vado più veloce, e più incazzato”.

Leggi anche:  Elisa Isoardi rompe il silenzio: "Il tempo mette ognuno al proprio posto"

“Faranno ricorsi e controricorsi… e chi se ne frega”, ha proseguito a proposito del Dl sicurezza, “se mi mandano in galera ci vado a testa alta. Chiederoòche mi mandino a San Vittore per stare vicino ai miei figli.

Mi venite a trovare tutti”, dice ai suoi sostenitori cui ricorda che “per certi giornali siamo razzisti, fascisti, nazisti, sovranisti”. E qui arriva un’altra bordata all’Espresso

quando dice che “domani un settimanale mette in edicola l’idea demenziale che il decreto sicurezza sia come le leggi razziali. Pensate a come stanno male i neuroni di questa gente”.

Leggi anche:  Salvini prega per Buonanno: "Ci aiuta da lassù". Poi abbraccia la mamma in lacrime

Salvini si dice “orgoglioso di questi primi cento giorni di governo” e ostenta “la massima serenità e il massimo rispetto” nei confronti di chi passa ai raggi X le misure dell’esecutivo.

Il vicepremier assicura che “con la stessa serenità e rispetto ho risposto al richiamo del Presidente della Repubblica”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteNapoli. Colpo dei Falchi della Polizia di Stato: arrestati due pericolosi criminali. Trovate armi
Prossimo articoloMaestra di scuola mette le mani agli alunni: cosa fare?

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.